Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


Home Info Autori Biografie Autori  Elenco periodici Cerca Badolato Link

Archivio

Altro spazio Estinti Gestionale
Articolo meno letto:

Autore:     Data:  
WebCam su badolato borgo


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 30/11/1994 - Anno: 1 - Numero: 2 - Pagina: 13 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

U ZZUJU

Letture: 1294               AUTORE: Mario Ruggero Gallelli (Altri articoli dell'autore)        

Si giocava con due o più persone, mettendo per terra, in senso verticale, "u zzùju", cioè una "stràcia" (frammento di tegola di terracotta). I giocatori si ponevano a dovuta distanza (circa 4 m) e dopo aver sorteggiato l'ordine di partecipazione al gioco, si accingevano a tirare, verso "u zzuju", con una "cucchja" (bottone), oppure con un "bbebbéhru" (frammento di piatto madriperlato) o con una monetina (cosa assai rara a quei tempi), a seconda di ciò che si era convenuto prima del gioco. Il giocatore che riusciva a far avvicinare di più la "cucchja", il "bbebbéhru", la monetina, ecc. "ahru zzuju" aveva acquisito il diritto di sistemarsi, sul palmo della mano, tutti gli oggetti con i quali i giocatori avevano in precedenza tirato, ponendoli tutti nello stesso verso e lanciandoli in aria. Una volta caduti per terra si andava a controllare il verso che gli oggetti avevano assunto sul terreno: quelli che cadendo avevano assunto verso contrario rispetto a come erano stati posti sul palmo della mano, venivano trattenuti dal giocatore che li aveva lanciati; quelli che cadendo avevano assunto lo stesso verso, venivano lanciati dal secondo arrivato più vicino "ahru zzuju" ripetendo tutte le operazioni del primo; e così via, con gli altri giocatori, fino alla totale assegnazione degli oggetti.
noleggio lungo termine noleggio lungo termine www.panificiopilato.it www.sistemic.it bed and breakfast soverato la villa

E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it

noleggio lungo termine noleggio lungo termine www.panificiopilato.it www.sistemic.it bed and breakfast soverato la villa www.sistemic.itwww.panificiopilato.itwww.sistemic.it