Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


Home Info Autori Biografie Autori  Elenco periodici Cerca Badolato Link

Archivio

Altro spazio Estinti
Articolo meno letto:

Autore:     Data:  
WebCam su badolato borgo


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 30/06/2005 - Anno: 11 - Numero: 2 - Pagina: 7 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

Rosolia e Gravidanza

Letture: 975               AUTORE: Giacomo Leuzzi (Altri articoli dell'autore)        

La rosolia è una malattia esantematica che colpisce prevalentemente i bambini e che solitamente non dà complicazioni di rilievo. Diventa invece una malattia pericolosa se contratta da una donna gravida non immune, che non ha avuto cioè la rosolia in passato o non è vaccinata, in quanto l’infezione si trasmette al feto causando gravi malformazioni (occhio, orecchio, cervello e cuore) o l’aborto. Tali malformazioni si verificano soprattutto nel primo trimestre per cui le gravide non immuni dovranno assolutamente evitare i contatti con individui potenzialmente affetti (bimbi in età scolare ma anche adulti non vaccinati), soprattutto nei primi 3 mesi di gravidanza. Qualora invece una gravida ha già avuto in passato la rosolia o è vaccinata l’eventuale reinfezione non comporta rischio per il feto. Per prevenire questi problemi bisogna accertare già in epoca preconcezionale l’eventuale esistenza di immunità della donna nei confronti del virus della rosolia determinando la presenza o meno di anticorpi specifici nel sangue (l’esame è gratuito!). In presenza di anticorpi anti-rosolia la donna è protetta mentre in loro assenza è opportuno eseguire la vaccinazione lasciando trascorrere 3 mesi tra la vaccinazione e la successiva gravidanza; la vaccinazione è infatti prudentemente controindicata in gravidanza in quanto, essendo fatta con virus vivo attenuato, può provocare infezione fetale. Può essere praticata presso il proprio medico di famiglia o presso il polo sanitario territoriale. Il medico
noleggio lungo termine noleggio lungo termine www.panificiopilato.it www.sistemic.it bed and breakfast soverato la villa

E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it

noleggio lungo termine noleggio lungo termine www.panificiopilato.it www.sistemic.it bed and breakfast soverato la villa www.sistemic.itwww.panificiopilato.itwww.sistemic.it