Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
DALL’1 SETTEMBRE AL 31 DICEMBRE 2020
Autore:     Data: 30/12/2020  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/03/2003 - Anno: 9 - Numero: 1 - Pagina: 21 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

I PROTETTORI

Letture: 784               AUTORE: Vincenzo Squillacioti (Altri articoli dell'autore)        

Continuiamo con la presentazione dei santi protettori di altre categorie di persone:

BARBIERI, PARRUCCHIERI e AFFINI Protettore: Martino de Porres, figlio di un cavaliere spagnolo e di una negra panamense di origine africana (figlio di padre ignoto). Dopo uninfanzia infelice, fu domenicano a Lima, da dove non s mai allontanato, anche se veniva visto in ogni parte del mondo accanto a missionari in difficolt. Mor il 3 novembre 1639. Canonizzato il 6 maggio 1962 da Giovanni XXIII, fu proclamato patrono dei barbieri e dei parrucchieri da Paolo VI nel 1966.
BARISTI Protettore: Armando di Maastricht. Si festeggia il 16 febbraio. Coprotettore: Medardo (secc. XV-XVI), compagno e biografo di Eleuterio. Si festeggia l8 giugno.
Becchini Protettore: Giuseppe dArimatea, che don la tomba per la sepoltura di Ges, e che, secondo la leggenda, evangelizz la Gran Bretagna sbarcandovi agli albori del Cristianesimo. Si festeggia il 17 marzo. Coprotettore: Lazzaro di Betania, fratello di Maria di Betania e di Marta, , resuscitato da Ges. Si festeggia il 17 dicembre.
BIBLIOTECARI Protettore: Lorenzo, diacono, vissuto a Roma nel secolo III. A Roma fu cos popolare e venerato da avere dedicate ben 34 chiese, e la sua festa era di precetto sino al secolo XIX. Sub il martirio il 10 agosto 258. Mentre era sulla graticola disse ai suoi carnefici: Ecco, da questa parte sono cotto. Rivoltatemi.. Si festeggia il 10 agosto. Coprotettore: Girolamo (IV secolo), filosofo, retore, grammatico, dialettico, scrittore in latino, greco, ebraico. Tradusse dallebraico in latino il Vecchio e il Nuovo testamento (la Vulgata). Si festeggia il 30 settembre.
BIROCCIAI Protettore: Isidoro, contadino, Nacque da famiglia povera a Madrid nel 1080, e fece il contadino per tutta la vita, che fu pia e dedicata alladorazione di Dio e, assecondato dalla moglie, alla carit verso il prossimo. Fu canonizzato da Gregorio XV il il12 marzo 1622. Mor nel 1130. Si festeggia il 10 e il 15 maggio.
BOSCAIOLI Protettore: Giovanni Gualberto, nobile fiorentino vissuto nel secolo XI. Ritiratosi a vita privata dopo aver coltivato vendetta e pensieri di morte nei confronti delluccisore di suo fratello, si dedic alla lotta contro la simonia e il malcostume della Chiesa in Toscana. Costretto a scappare sullAppennino, edific il monastero benedettino di Vallombrosa, dove, divenendovi abate, ricevette la visita di papa Leone IX. Mor nel 1073. Si festeggia il 12 luglio.
CACCIATORI Protettore: Corrado da Piacenza. Nacque a Piacenza nel 1290. Cacciatore sino a farsi piromane per stanare la selvaggina, si costitu alla Giustizia quando seppe che un altro stava per essere condannato a morte per il suo atto incendiario. Ridottosi cos in povert, si separ consensualmente dalla moglie; diventato francescano si stabil alla fine a Noto, in Sicilia. Mor il 19 marzo 1351. Si festeggia il 19 febbraio.
CALCIATORI Protettore: Mauronto di Marsiglia. Si festeggia il 20 ottobre.
CALDERAI Protettore: Mauro di Glanfeuil (sec. XVI). Si festeggia il 15 gennaio.
CALZOLAI Protettore: Crispino da Pavia (sec. XV). Si festeggia il 7 gennaio.



E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it