Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


HomeInfoAutoriBiografiePeriodiciCercaVideoLinkArchivioAltro spazioEstintiGestionale
Articolo meno letto:
UN COMBATTENTE
Autore:Vincenzo Squillacioti     Data: 31/12/2009  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2017 - Anno: 23 - Numero: 3 - Pagina: 3 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

IL TRENO DEL SUD

Letture: 394               AUTORE: Graziano Sia (Altri articoli dell'autore)        

Viaggiava di notte il vecchio treno del sud,
lo stridere dei freni squarciava il silenzio
delle tenebre; alle stazioni raccoglieva le ombre…
Con un fischio profondo e tagliente si allontanava.
I tanti destini si tenevano per mano…
Ansiosi – smarriti, sul lungo treno della speranza,
col suo carico umano… Stipati in ogni dove:
valigie di cartone – scatoloni – fagotti – zaini,
iridescenti colori. Alla frontiera giungeva
quasi sempre all’alba, una calma apparente
rotta dal secco rumore dei passi
e dalle locomotive in manovra,
dai volti assonnati e stanchi trapelava
dolore e gioia. Una lunga sosta al confine:
“Confine”. Quanta malinconia
struggeva i nostri cuori: confine di stati,
di uomini e d’anime, sotto lo stesso cielo…
accomunati da ogni goccia di dolore
e da ogni empito di gioia…



E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it