Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


Home Info Autori Biografie Autori  Elenco periodici Cerca Badolato Link

Archivio

Altro spazio Estinti Gestionale
Articolo meno letto:

Autore:     Data:  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2004 - Anno: 10 - Numero: 4 - Pagina: 11 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

LE USTIONI

Letture: 1605               AUTORE: Giacomo Leuzzi (Altri articoli dell'autore)        

Le ustioni sono un incidente molto frequente e possono essere così lievi da poter essere trattate a domicilio o talmente gravi tanto da richiedere l’immediato ricovero ospedaliero. Qualunque ne sia la gravità o la causa (calore, radiazioni, elettricità, agenti chimici, acqua bollente) l’unica cosa da fare, eventualmente prima di recarsi in un Pronto Soccorso o chiamare un’ambulanza, è immergere la parte ustionata in acqua fredda, solamente acqua fredda, che arresta o rallenta il processo di morte cellulare e contribuisce ad alleviare il dolore. In particolare, se si tratta di un bambino e l’ustione è abbastanza estesa è meglio immergerlo in una vasca d’acqua fredda. La tradizione popolare è piena di rimedi per le ustioni: dentifricio, olio, talco, farina, bicarbonato, ecc… Si raccomanda di non mettere sulla parte ustionata assolutamente nulla di tutto questo in quanto si può complicare il processo di guarigione e soprattutto si corre il rischio di gravi infezioni. La pelle ustionata è infatti particolarmente esposta alle infezioni e, quindi, quando si formano delle bolle non bisogna assolutamente pungerle in quanto esse costituiscono una barriera sterile protettiva. Quindi: solo acqua, acqua fredda di rubinetto per diversi minuti! (in estate si può aggiungere del ghiaccio per raffreddare l’acqua). Il medico

E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it