Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


Home Info Autori Biografie Autori  Elenco periodici Cerca Badolato Link

Archivio

Altro spazio Estinti Gestionale
Articolo meno letto:

Autore:     Data:  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2008 - Anno: 14 - Numero: 3 - Pagina: 30 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

VIAGGIO D’ISTRUZIONE A ROMA

Letture: 1589               AUTORE: Marina Gervasi (Altri articoli dell'autore)        

VIAGGIO DISTRUZIONE A ROMA con visita a Palazzo Madama Sede del Senato della Repubblica Il 24 e 25 Novembre 2008 si svolto un viaggio distruzione a Roma che ha avuto come momento principale la visita di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica Italiana. Le classi coinvolte sono state la V A e V B di Badolato, la V di S. Caterina e la I media di Badolato; accompagnatori i rispettivi insegnanti (Modesta Feudale, Enza Viscomi, Giuseppe Pultrone, Caterina Fazio). Il viaggio, programmato gi da vario tempo, ha rappresentato il momento conclusivo di un percorso didattico-educativo, che ha visto i ragazzi impegnati nellapprendimento dei principi fondamentali della Democrazia, dellorganizzazione dello Stato e della Costituzione. Il progetto, approvato e condiviso dalla dirigente Dott.ssa Giuseppina De Vito, si concluso, degnamente con questa visita che, certamente, ha costituito per i ragazzi unesperienza indimenticabile, sia perch per alcuni si trattava del primo viaggio a Roma, sia per i posti interessanti e belli visitati. Bench la partenza fosse stata fissata alle 5,15 del mattino, mai gli insegnanti ebbero a vedere allievi pi vispi e partecipi con entusiasmo e curiosit allinizio del viaggio. Dopo il pranzo, consumato durante il percorso, nel primo pomeriggio si giunti a Roma. Alle 16,00 era fissata la visita a Palazzo Madama, ove i ragazzi si sono presentati in grembiulino con una coccarda tricolore. Allingresso, docenti e dirigente sono stati accolti dal sindaco di Badolato Nicola Parretta che si congratulato per uniniziativa di cos forte valenza educativa e culturale. Dopo, iniziata la visita guidata da personale del Senato che, con simpatia, eleganza e competenza ha illustrato ai ragazzi la storia dellattuale sede del Senato della Repubblica. Ledificio, la cui costruzione risale al XVI secolo fu la sede romana dellinfluente famiglia dei Medici; Margherita dAustria, vedova di Alessandro dei Medici, fu colei che vi soggiorn pi a lungo onde fare assumere al palazzo il nome di Palazzo Madama. Successivamente ledificio ospit altri uffici: fu sede del Governo Pontificio, ospit gli uffici del Tribunale, fu sede della Polizia. Con la fine dello Stato della Chiesa il palazzo ospit il Senato del Regno dItalia. Dopo queste brevi notizie storiche la comitiva ha iniziato la visita vera e propria delle varie sale, iniziando dal Cortile Donore, salendo per la scala di S. Luigi dei Francesi per soffermarsi nelle varie sale: sala Maccari, ove sono ricordati gli episodi pi gloriosi e significativi della storia del Senato Romano; sala Italia, vasto ambiente di rappresentanza; sala Marconi; sala della Firma, cos chiamata perch qui i senatori apponevano la loro firma sul registro; sala dello Struzzo, perch sul tetto bellissimo campeggia uno struzzo simbolo della casa dAustria oltre che il simbolo di fermezza, forza e amore. Lungo tutti i corridoi si sono potuti ammirare i busti bronzei o marmorei dei vari presidenti del Senato e dei quattro protagonisti dellUnit dItalia: Cavour, Mazzini, Garibaldi, Vittorio Emanuele II. Con grande emozione, poi i ragazzi si sono affacciati alla balaustra soprastante laula dove i senatori si riuniscono per discutere e deliberare. La guida ha indicato le poltrone della presidenza, di vari senatori, la tastiera tricolore usata per il voto, specificando che, ironicamente, viene detta A- Si- No (astensione, si, no), a seconda del parere che viene espresso. I ragazzi hanno seguito con emozione, con grande attenzione e curiosit, facendo domande per ulteriori chiarimenti sulla storia del Palazzo, sugli arredi, sugli strumenti usati dai senatori. Subito dopo la visita di Palazzo Madama, la scolaresca ha continuato con unescursione in citt, recandosi a Piazza Navona, ma, purtroppo, una pioggia improvvisa li ha costretti a risalire sul pullman ed accontentarsi di fare il giro dei principali monumenti che sono stati adeguatamente illustrati dal prof. Rosario Miriello. Il giorno successivo stato dedicato alla visita della Citt del Vaticano, le tombe dei Papi, S.Pietro, Colonnato del Bernini. Poi un altro giro per Roma per ammirare il Tevere, lIsola Tiberina, il Colosseo, lAltare della Patria. Conclusa la visita la comitiva ha preso la via del ritorno, fra rimpianto per la brevit del viaggio e felicit per la bellissima esperienza vissuta che, indubbiamente, rester indimenticabile perch, grazie a questa visita, ai monumenti visitati e alle opere darte viste, i ragazzi hanno imparato molto di pi di quanto gi appreso dai libri scolastici. Ma al di l della valenza didattico-istruttiva, lesperienza vissuta sar anche indimenticabile perch i ragazzi hanno vissuto momenti di grande affiatamento, hanno condiviso sensazioni ed emozioni uniche in un clima di assoluta serenit, allegria e fratellanza. Per questa ragione doveroso esprimere apprezzamento al corpo docente che si impegnato in questa iniziativa, auspicando, dato lottimo risultato, che non resti unica ma possa diventare tradizione e tassello importante listruzione per le future scolaresche.
VIAGGIO D’ISTRUZIONE A ROMA - Marina Gervasi

E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it