Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


HomeInfoAutoriBiografiePeriodiciCercaVideoLinkArchivioAltro spazioEstintiGestionale
Articolo meno letto:
“CAPPARI E CUMPOSTA”

Autore:Immacolata Larocca     Data: 30/06/2006  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2009 - Anno: 15 - Numero: 3 - Pagina: 32 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

TELETHON A BADOLATO

Letture: 136               AUTORE: Marina Gervasi (Altri articoli dell'autore)        

Telethon è una fondazione biomedica onlus che si prefigge lo scopo di far progredire la
ricerca scientifica per la cura della distrofia muscolare e delle malattie genetiche in generale.
Per reperire i fondi necessari a finanziare la ricerca, da circa 20 anni, Telethon organizza
manifestazioni della durata di 48 ore per sollecitare e misurare il grado di solidarietà di
istituzioni pubbliche, privati cittadini, enti ed associazioni.
In televisione, presentatori, attori, cantanti, nel corso di tutte le trasmissioni, invitano il
pubblico a donare, anche piccole somme e secondo le individuali risorse finanziarie. Nelle
piazze cittadine gruppi di volontari raccolgono offerte, gli istituti di credito lavorano
ininterrottamente per ricevere le donazioni; nei negozi e nei supermercati sono esposti
appositi contenitori in cui è possibile lasciare una piccola somma.
Si determina una sorta di gara a fare qualcosa di utile e benefico e, in questo clima di
grande partecipazione, la scuola ha confermato il suo impegno a favore della ricerca scientifica,
coinvolgendo alunni, genitori e cittadini, non limitandosi solo alla raccolta dei fondi, ma
sensibilizzando gli allievi sul valore della donazione e della solidarietà intesi come attenzione
e condivisione della sofferenza e dei problemi di chi ha bisogno di aiuto.
In occasione della maratona televisiva del 12 dicembre, la scuola privata dell’infanzia, Asilo
Nido Qui, Quo, Qua, ha organizzato nel centro polifunzionale di Badolato, una giornata, dalle
9 alle 21, di raccolta fondi, in collaborazione col Centro Salute Mentale di Montepaone Lido.
Nel corso della giornata si sono svolti incontri con medici e specialisti seguiti da dibattiti
sulle malattie genetiche.
I bambini sono stati impegnati in canti natalizi e drammatizzazione, (“recita degli animali”),
mentre i pazienti del Centro Salute Mentale hanno interpretato uno spettacolo teatrale in dialetto.
Anche l’Istituto Comprensivo di Badolato e S. Caterina ha partecipato a Telethon con un vasto
programma di attività, coinvolgendo tutti gli allievi sia della scuola primaria che secondaria.
Le manifestazioni hanno avuto inizio il 17 dicembre con una recita i cui attori erano i
piccoli della scuola primaria; nello stesso giorno gli allievi della scuola secondaria si sono
esibiti in attività teatrali e musicali.
Il secondo giorno, 18 dicembre, sono stati impegnati gli allievi della scuola secondaria
di primo grado ad indirizzo musicale, successivamente, si è tenuta una mostra di pittura,
realizzata dai ragazzi con l’aiuto e la collaborazione della docente Carla Froio.
Tutte le manifestazioni sono state apprezzate ed applaudite, con grande soddisfazione
di tutti, ma in particolare della Dirigente Scolastica, Giuseppina De Vito, che, fin dal suo
insediamento, si è impegnata fortemente per la riuscita del progetto Telethon. La Dirigente
Scolastica è membro della U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare). Il
ricavato delle manifestazioni verrà devoluto alla ricerca medica.
Certamente il mondo della scuola, ancor più di altre istituzioni, è adatto a sostenere iniziative
finalizzate alla solidarietà e all’attenzione verso i più sfortunati e bisognosi d’aiuto.
Telethon è un’organizzazione che si distingue per la serietà d’intenti, per la trasparenza e
l’efficienza della gestione dei fondi, tanto da renderla una fondazione riconosciuta a livello
internazionale.
Il riconoscimento e l’affermazione di tali valori hanno motivato l’impegno della Dirigente
Scolastica e del corpo insegnante nella realizzazione di due giorni pro Telethon.
La condivisione e l’accettazione di tali valori si è tradotta in un’adesione e partecipazione
attiva ed entusiasta da parte di allievi, genitori e cittadini.


E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it