Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


HomeInfoAutoriBiografiePeriodiciCercaVideoLinkArchivioAltro spazioEstintiGestionale
Articolo meno letto:
RACCONTO DI TEMPI VISSUTI CHE PAION SOGNATI

Autore:Antonio Nardone     Data: 30/06/2003  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2013 - Anno: 19 - Numero: 3 - Pagina: 28 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

NUOVA DIRIGENTE-NUOVI PROGETTI

Letture: 69               AUTORE: Marina Gervasi (Altri articoli dell'autore)        

In qualità di responsabile di “Spazio-Scuola” del periodico “La Radice”, mi sono recata presso
l’Istituto Comprensivo di Badolato per porgere i saluti alla nuova Dirigente Scolastica Prof.ssa
Marcella Crudo auspicando un’intensa e proficua collaborazione con “La Radice”.
La Dirigente proviene dall’ITIS di Catanzaro ed è conosciuta nel vasto ambiente culturale del
territorio per la pubblicazione di libri, nel dialetto catanzarese, considerato dall’autrice come la lingua
più consona ad esprimere i sentimenti più reconditi dell’animo e più efficace nel descrivere
ambienti, personaggi, usi e costumi in maniera incisiva, nostalgica e viva.
Fin da subito, si è compreso che la Dirigente si impegnerà per un’offerta culturale sempre più
ampia e che collaborerà con la nostra Associazione oltre che con le altre risorse presenti nel territorio,
per conseguire un crescente successo formativo .
Come già in passato e secondo il Protocollo d’intesa stipulato con la precedente Dirigente è
stata confermata la collaborazione de “La Radice” che svolge attività di volontariato tramite la presenza
delle socie Rosa Battaglia e Brunella Procopio che prestano la loro attività nelle classi ove
sono presenti alunni diversamente abili.
Vari e tanti sono i progetti previsti che verranno sviluppati nel corso dell’anno scolastico.
Il primo è costituito da sette moduli ed interesserà circa 150 ragazzi della Scuola Primaria e
Secondaria di 1° Grado; ne usufruiranno gli allievi che evidenziano carenze nelle competenze
chiave e che vivono situazioni di disagio socio-culturale. Tra gli obiettivi: migliorare i livelli di
conoscenza e competenza dei giovani; creare un atteggiamento positivo verso la cultura in generale;
far acquisire competenze linguistiche adeguate alla comunicazione, all’espressione, all’organizzazione
e alla realizzazione del proprio pensiero.
Tre moduli saranno di lingua inglese, due per le quinte classi di Scuola Primaria di Badolato e
S. Caterina e uno per quelli della Scuola Secondaria di 1° Grado. Ci saranno due moduli di matematica
e due moduli di Informatica nella Scuola Secondaria di 1°.
È previsto un progetto di recupero per la lingua italiana finalizzato a colmare le lacune di base.
Nell’anno in corso l’ Istituto si sta interessando a partecipare al progetto europeo di gemellaggio
elettronico “e-Twinning”, nell’ambito del programma europeo “e-Learning” con lo scopo di
promuovere metodi di cooperazione innovativi, sostenere aggiornamenti dei docenti sull’uso
didattico delle TIC e sviluppare il concetto di cittadinanza europea.
Il progetto “Lettura” si presenta molto interessante e sarà particolarmente utile perché gli allievi
molto spesso, sono carenti nell’esposizione e non dispongono di un lessico appropriato. La lettura
di testi significativi, oltre ad arricchire il lessico, li porterà a porsi domande a riflettere abituandoli
all’amore per la lettura.
In orario extra curricolare, ove sarà presente, si frequenterà la biblioteca.
Fra i progetti previsti i Giochi sportivi studenteschi, per gli alunni della Scuola Secondaria di
1° grado. Tale progetto riveste un’importanza particolare perché unisce ad un aspetto apparentemente
ludico grande valore formativo utile a sviluppare lo spirito di solidarietà, lealtà e di competizione.
In collaborazione con l’ASP si svolgerà il progetto Educazione alla salute, per le classi terze di
Badolato e S. Caterina. Servirà ad affrontare le problematiche dell’ età evolutiva. Sono previsti
momenti di accoglienza per gli alunni in difficoltà da parte degli specialisti del Consultorio familiare.
Nell’ambito di questo progetto continueranno le attività inerenti “Orto in condotta”.
L’Istituto Comprensivo verrà coinvolto nel progetto in rete riguardante le misure di accompagnamento
delle Indicazioni Nazionali 2012.
Per “Area a rischio” è stato concluso il progetto “Percorsi multimediali per antiche tradizioni
e giovani generazioni” per prevenire il disagio e l’abbandono scolastico.

La classe quarta di Badolato si interesserà del progetto “La mia storia” con due uscite sul territorio:
Badolato Borgo e la sede dell’Associazione culturale “La Radice”.
Per tenere desta l’attenzione e coinvolgere di più gli allievi, nell’ambito delle Scienze, saranno
tenute lezioni nei laboratori di scienze e verrà ascoltato il Prof. Tullio Barni, docente ordinario
dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro: verranno trattati temi riguardanti il funzionamento
del cervello umano ed altri organi.
Sono previste visite guidate e viaggi d’istruzione per tutte le classi di scuola primaria e secondaria
di 1° grado.
I progetti da attuare sono tutti interessanti ed adeguati all’età e alla preparazione culturale degli
allievi.
Alla Dirigente scolastica ed a tutto il corpo docente dell’Istituto Comprensivo gli auguri per un
proficuo lavoro da parte de “La Radice”.



E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it