Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


HomeInfoAutoriBiografiePeriodiciCercaVideoLinkArchivioAltro spazioEstintiGestionale
Articolo meno letto:
DIFFICOLTA' e FERMENTO
Autore:Nicola Criniti     Data: 30/09/2006  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2016 - Anno: 22 - Numero: 3 - Pagina: 43 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

ANDREA CARNUCCIO DAL PAPA NEL SEGNO DEL RISPETTO AGLI ANZIANI

Letture: 298               AUTORE: Cecè Serrao (Altri articoli dell'autore)        

“Consegnata al direttore Andrea Carnuccio, in visita in Italia, durante l’incontro in Piazza San Pietro
– Pergamena del Papa alla SWIAA. Papa Francesco si è raccomandato perché la casa per anziani
rimanga una casa e non una ‘prigione’.
Nel 1993 un gruppo di volontari si è reso conto che nel Sud Est di Sydney non c’erano ancora
le case di riposo per ospitare le persone anziane di origine italiana ed è stato quindi formato un comitato per realizzare il sogno di
creare un villaggio che potesse ospitare
gli anziani di origine italiana ed
anche di altre nazionalità. Nel 2003 il
villaggio SWIAA è stato costruito con
delle villette indipendenti, ma sicure per
le persone anziane. Dopo quattro anni
è stato costruito un ostello con 38 letti
per anziani che erano indipendenti, ma
usufruivano di alcune strutture in comune,
come la mensa, e 12 per anziani con
demenza. Mercoledì 14 settembre, uno
degli otto direttori, Andrea Carnuccio,
ha potuto partecipare a Roma, all’udienza
generale incontrando e riuscen do a parlare con Papa Francesco. L’incontro è stato organizzato dal dott. Marcello Bedeschi. Il
direttore Carnuccio, in questa occasione, ha presentato al Papa un dono da parte dei residenti
della casa di riposo SWIAA di Bossley Park. Carnuccio ha ricevuto dal Papa una pergamena con
una benedizione speciale da portare ai residenti del Villaggio, ai loro familiari, ai collaboratori
ed ai visitatori della casa di riposo. La pergamena è stata poi consegnata ufficialmente da Andrea
Carnuccio al Presidente della SWIAA Mario Soligo ed a padre Alberigo, in occasione della AGM
di quest’anno. Nell’incontro Papa Francesco si è congratulato con i dirigenti ed i collaboratori
per aver realizzato questa struttura e soprattutto per avervi mantenuto la cultura, l’amore e il rispetto
per gli anziani e la fede, anche in un Paese così lontano dall’Italia. Papa Francesco inoltre
si è raccomandato affinché la casa di riposo rimanga sempre una casa e non una ‘prigione’. Le
case di riposo devono essere come i polmoni di una umanità in un paese, in un quartiere, in una
parrocchia. Dovrebbero essere dei santuari di umanità in cui chi è vecchio e debole viene curato e
custodito come un fratello e una sorella maggiore. Papa Francesco ha inoltre invitato ad andare
a fare visita agli anziani nelle case di riposo, portando un sorriso e una parola buona.. ed ha concluso
affermando: ‘fa tanto bene andare a trovare un anziano! Provateci!..’”
(Da “La Fiamma”, giornale italiano pubblicato in Australia in lingua italiana, del 14.11.2016 -
Andrea Carnuccio incontra Papa Francesco.)
La SWIAA (South West Italo-Australiana Association), nata oltre vent’anni fa, è una Casa Villaggio
residenziale per anziani, fiore all’occhiello della comunità italo-australiana dei sobborghi a
sud-occidentale di Sydney, che con una piccola organizzazione assicura qualità di servizi e tiene
stretti e ottimi rapporti con le famiglie dei residenti, assicurando loro un ambiente tipicamente
italiano, nel meglio che l’Australia oggi può fornire. Del Comitato direttivo fa parte Andrea Carnuccio,
badolatese trapiantato in Australia, e dove tutt’ora vive e che ben volentieri, ogni anno,

trascorre lunghi periodi di vacanza nel suo paese d’origine, Badolato appunto, dove ha pure una
bellissima e panoramica casa, per godersi la bellezza del nostro mare e dell’antico borgo, insieme
a Patrizia, sua compagna.
Cecè Serrao
(L’amico Cecé Serrao non ce ne vorrà se aggiungiamo poche parole al suo interessante contributo.
Noi l’abbiamo incontrato l’amico Andrea nel suo recente viaggio in Italia, e abbiamo parlato a lungo
dell’argomento, cogliendo nelle sue parole la gioia e l’orgoglio di quest’altra sua esaltante esperienza,
ed insieme il piacere di aver avuto il contatto anche con questo Papa, il secondo, dopo quello con Giovanni
Paolo II. Andrea Carnuccio, inoltre, accarezza un sogno quasi certamente impossibile: tentare la
stessa esperienza nella sua Badolato! - Ndd)


E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it