Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
NOTIZIE FLASH
Autore:Mario Ruggero Gallelli     Data: 30/04/2019  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 30/06/2022 - Anno: 28 - Numero: 1 - Pagina: 1 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

IL PETTIROSSO

Letture: 287               AUTORE: Vincenzo Squillacioti (Altri articoli dell'autore)        

“…il pettirosso: nelle siepi s’ode /
il suo sottil tintinno come d’oro” (da
Àrano, di G. Pascoli.
Il pettirosso ricorda probabilmente
a molti la leggenda della spina che
l’uccellino ha stappato dalla fronte
di Gesù sul Golgota. E questo
basterebbe a renderci più simpatico il
già discreto uccellino, che condivide,
tra gli uccelli, soltanto con i colombi
e con le tortore la caratteristica di
avvicinarsi agli uomini sino a farsi
quasi prendere tra le mani. Forse è
per questo che in dialetto badolatese
viene chiamato “Pepparèhṛu”, cioè piccolo Giuseppe, buono e un po’ ingenuo, poco furbo,
nient’affatto sospettoso e diffidente; termine che si distacca non poco da Giuseppe, Pino,
Peppino, Pepé: quasi a ricordare -pensamento tutto personale- la figura di Giuseppe, così
buono da accettare di fare il marito di Maria, che non è sua moglie, e padre di Gesù, che non
è suo figlio.


E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it