Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
UN AFFRESCO: UN RECUPERO
Autore:Vincenzo Squillacioti     Data: 30/04/2019  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 30/06/2022 - Anno: 28 - Numero: 1 - Pagina: 5 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

MOSÉ CAPORALE

Letture: 293               AUTORE: Vincenzo Squillacioti (Altri articoli dell'autore)        

(Badolato, 17.11.1928 – S. Caterina I., 23.02.2022)
Se n’è andato un altro uomo probo e integerrimo,
come si sarebbe detto in passato. E noi preferiamo
usare questo linguaggio un po’ arcaico per definire
Mosé Caporale, e aggiungiamo, con consapevole
conoscenza, un uomo intelligente, attivo, produttivo,
in onestà e umiltà, altre fondanti caratteristiche del
suo modo di vivere e di porsi. Un uomo sempre
teso ad elevare culturalmente e socialmente sé, la
sua famiglia e gli altri. Ancora contadino riceveva a
casa altri giovani contadini per aiutarli ad imparare
a leggere, scrivere e fare di conto. Instancabile,
poi, quale impiegato delle Ferrovie dello Stato,
era d’esempio a tutti i suoi colleghi, e apprezzato
e stimato dai dirigenti. Non si tirò indietro neanche
dinanzi al rischio di perdere la vita in un difficile
momento climatico: il senso del dovere e il suo
coraggio contribuirono a salvare la vita a tante
persone viaggianti su un treno in pericolo.
Noi lo ricordiamo così, e lo ringraziamo anche per la saltuaria collaborazione fornendo notizie
utili alla realizzazione di questo periodico.


E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it