Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
GIORNATA DI STUDIO A.N.U.S.C.A. A BADOLATO
Autore:Vincenzo Serrao     Data: 30/04/2019  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2007 - Anno: 13 - Numero: 4 - Pagina: 43 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

PROVERBI DI CAULONIA

Letture: 1130               AUTORE: Clara Sorgiovanni (Altri articoli dell'autore)        

- Quandu trovi namicu novu
non ti scordra chihru u vecchju.
- Cu chjatja parnti do chjatijtu.
- Troppu apparnza, pocu sustnzia.
- Quandu a gatta si lava prestu chjova.
- Carzi tanti, mani pocu.
(A cura di Tota Gallelli)

Un altro anno finito ed io voglio augurarvi tante cose belle, nella speranza che il Nuovo Anno sia migliore, pieno di pace e di salute, e insieme agli auguri voglio offrirvi un piccolo calendario dove troverete dei consigli che vi accompagneranno per tutto l'anno, consigli sicuramente rivolti a tutti ma agli agricoltori in modo particolare; essi arrivano dall'esperienza dei nostri antenati e sono diventati nel corso degli anni indispensabili. Come vuole la tradizione ogni mese ha un compito specifico, ogni periodo buono per una specifica semina, raccolta o meglio ancora potatura, perci questa volta i proverbi sono 12, invece di 5.

A jennaru puta paru.
A Candelora u 'mbernu fora. Ma si rispondi l'ursu da tana, n'attri quaranta jorni avimu ancora.
A marzu ciciarazzi, ad aprili ciciari chini.
'U friddu d'aprili trasi 'nta i corna d'i voi.
Ad aprili favi chini, ma si 'on veni maju no ndi cucini.
Simina quando voi, c'a giugno meti.
L'acqua i lugliettu ti fa batteri u pettu.
Quando chiovi 'nta d'agustu, si fa ogghiu, meli e mustu.
A settembri, settembrinu caccia fora u tinu.
'U caddu d'ottobri coci l'ovu.
I tutti i Santi a nivi pei canti; pei morti a nivi pei porti.
Dicembri 'u misi d'i catamisi.


E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it