Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
DUE COGNOMI SE SI DESIDERA O SI HA ESIGENZA
Autore:Vincenzo Squillacioti     Data: 30/04/2021  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2021 - Anno: 27 - Numero: 3 - Pagina: 24 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

RACCONTI BREVI

Letture: 370               AUTORE: Walter Colaiacomo (Altri articoli dell'autore)        

NEVE
Seguendo la discesa calma e sinuosa dei fiocchi di neve, con sorpresa, intravide un ritratto
disegnato dalle loro scie gelide.
Quanto tempo era che aspettava, quanti anni, mesi, giorni, ore, non ricordava più neanche
come tutto iniziò.
Poi, nel tempo soffice e silenzioso capì, si alzò dalla sedia e uscì di casa e respirò, finalmente.

IN RICORDO DI C.
Aveva sempre amato i viaggi, o meglio, gli attraversamenti, come lei li chiamava. I piccoli
e decisivi tratti di un viaggio che danno sapore intenso e senso all’esigenza del muoversi.
La strada infinita tra gli ulivi secolari della Puglia, il respiro profondo sulla barca verso
l’isola-anima, i passi sospesi su quel ponte nell’addio supremo.
Particolari, fotogrammi che tornano ora ansiosi di mettersi sulla punta dei piedi per riuscire
a vedere, fino all’ultimo istante, il saluto lieve pastello e la grazia dello sguardo.
Così mentre prendi il vento e t’allontani, canto “So, so you think you can tell...”.
È già primavera.

LO SCRITTORE DELL’IRRIDUCIBILE DIGNITÀ
Il cielo era limpido e il vento accarezzava di mare le narici ispirate. Con lo sguardo dritto,
dal porto del suo nostos, serrava la mascella masticando le memorie resistenti. Per fortuna
c’era Lei e il Suo talento nell’udire i versi silenti degli slanci e degli affanni; così avvertì i passi
calmi dei consueti abbracci, e la Sua mano posarsi ferma e delicata sulla spalla.
Si scrutarono guardando entrambi lo stesso punto nell’orizzonte non finito; davanti a loro,
dove gli amici di gioventù, scomparsi o immolati nelle battaglie del mondo, sorridenti li
salutavano intonando la canzone della lotta e dell’amore.
Ogni volta un sospiro vitale infrangeva un dolore che, concludendo quel rito, dava nuovo
senso al suo errare militante.
Approdava a sé la piena convinzione di appartenere a quel posto. Dal profondo dell’animo
qualcosa gli sussurrava l’appartenenza a quel Sud.


E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it