Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
SOMMARIO
Autore:     Data: 30/04/2019  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 30/04/2014 - Anno: 20 - Numero: 1 - Pagina: 26 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

TORNERA' L'ESTATE

Letture: 1009               AUTORE: (Altri articoli dell'autore)        

Torner lestate
seguiremo lincantamento
del vento
che respira fra le canne
e la sua eco
che si scioglie
fra i gorghi del fiume
impaziente e fertile
o forse linganno del tempo
non ci trover
insignificante frammento
di coincidenza
intenti ciascuno
alla sofferenza
ch ci che comincia
ci che finisce.

Antonella Scaramuzzino
(Da Biancospino e altre poesie, Calabria
Letteraria Editrice, Soveria Mannelli 2013)

ECCU U POETA
Eccu u poeta! nomu di penseru;
non esti abituatu a calculari.
affascinatu da ogni misteru,
e scrivi versi chi sapi incantari.
Ogni vota chi scrivi esta sinceru,
chidu chi dici v faci provari;
vui pensati ch propria tuttu veru
si puru voi u potistivu pensari.

Eccu u poeta: chidu chi descrivi
tuttu chidu chi ogni omu po sentiri;
e mustra i cosi propria comu i vivi
e a tutti quanti i faci capiscriri.
Perci i paroli soi non sunnu privi
di sentimenti chi danni piaciri.

Orazio Raffaele Di Landro
(Da Eccu u Poeta, poemetto di 38 sonetti in dialetto di
Caulonia, Tipolitografia Diaco, Bovalino 2013)










E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it