Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
NON C’È PIÙ IL TUO PAESE
Autore:     Data: 30/12/2020  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 30/04/2021 - Anno: 27 - Numero: 1 - Pagina: 1 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

U MULÌNU ’E LAPÒNTI

Letture: 300               AUTORE: Vincenzo Squillacioti (Altri articoli dell'autore)        

Uno dei 15 mulini ad acqua -risultano a noi- esistenti a Badolato intorno alla metà del secolo ventesimo, di cui alcuni erano già abbandonati ruderi. Nella foto il mulino di Aponte, nella fiumara della Provvidenza, di cui si vede il rudere dal Belvedere Carmelina Amato di Piazza Castello. È intatta solo la sagitta, il resto -muri perimetrali, macine, ruota lignea con le pale, ecc.- è insabbiato dall’alluvione dell’ottobre 1951. In cima alla sagitta, nell’intonaco si legge la data: 1861. È il periodo in cui il cognome Aponte è comparso a Badolato, nella persona di Salvatore Aponte, proveniente -non ne conosciamo la motivazione- da Vico Equense. Una famiglia da lungo tempo scomparsa da Badolato, ma di cui vivono qui alcuni discendenti, con
cognomi diversi anche per variazioni generazionali. Si conoscono anche immobili appartenuti
alla famiglia, come l’orto in cui si trova il rudere del mulino, un bell’appezzamento di terreno a
Soglia, un palazzo in Corso Umberto I, tutti appartenenti oggi ad altri proprietari. Si vuole che,
danarosi quali erano, abbiano fatto costruire a loro spese la chiesa della Provvidenza, ancora
in ottime condizioni, nel fondovalle, nei pressi del loro mulino. Pur se qualche documento
autorizza a ipotizzare che detta chiesa esistesse già nel secolo XVIII.


E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it