Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
LAUREE
Autore:     Data: 30/12/2020  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 30/09/2006 - Anno: 12 - Numero: 3 - Pagina: 6 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

UN INCONTRO INDIMENTICABILE

Letture: 808               AUTORE: Francesco Grisafi (Altri articoli dell'autore)        

(Sempre alla ricerca, giusto impegno assunto con noi stessi alcuni anni fa, di nostra gente che nei decenni passati venuta a contatto con Gerhard Rolfs, ci capita ogni tanto di soddisfare questa nostra esigenza. Questa volta abbiamo il piacere di porgere agli amici de La Radice la lettura di un bel ricordo a firma dellamico avvocato Francesco Grisafi, che ancora oggi, a distanza di oltre trentanni, parla di quellincontro come di unesperienza umana e culturale da non potere dimenticare.)

UN INCONTRO INDIMENTICABILE

Sino alla fine degli atti settanta non avevo avuto il piacere di conoscere personalmente il Prof. Gerhard Rohlfs glottologo e dialettologo di grande valore, ma gi negli anni sessanta ero a conoscenza della prima e pi importante opera dello stesso Il Nuovo Dizionario dialettale della Calabria per mezzo di un caro amico Vincenzo Gallo di Rocca di Neto della Provincia di Crotone, presso la cui abitazione sovente lo studioso era stato ospite nei suoi continui viaggi di studio nel marchesato di Crotone
Lamico Gallo mi aveva raccontato delle piacevoli serate passate in conversazione con Prof. Rohlfs, che dialogava con gli zii professionisti per discutere ed approfondire i vocaboli e i detti sentiti nelle sue lunghe giornate di ricerche.
Ricordava la sua personalit semplice, affabile, ma tenace, che affrontava con sacrificio e disagi i lunghi viaggi a dorso di mulo per le impervie e assolate mulattiere del Crotonese, ricche di malaria, per raggiungere comuni e frazioni sperduti per indagare e raccogliere il linguaggio parlato della gente pi umile.
Ma solo nella primavera del 1979 ho avuto loccasione di conoscerlo personalmente in Petilia Policastro della Provincia di Catanzaro, dove allora prestavo servizio di Segretario Generale. stato un incontro piacevole ed indimenticabile nei locali del Municipio, dove si era recato per raccogliere materiale per la preparazione di una nuova opera sui soprannomi pi significativi di ogni paese della Calabria.
Dopo i soliti convenevoli e saluti, mi sono fermato a conversare con lui per qualche ora. A ritroso nel tempo ha fatto un breve ma efficace racconto dei suoi viaggi in Calabria, elogiando la grande disponibilit delle famiglie calabresi nellospitarlo nelle loro case e alla loro mensa.
Nello scendere nei particolari dei dialetti del luogo, mi ha fatto notare la diversa fonetica usata dagli abitanti di Cotronei da quelli di Petilia nel pronunciare le parole cane, pane.
Della Calabria conosceva anche le pi remote frazioni e villaggi sperduti nel territorio e le abitudini sociali ed alimentari di ogni paese.
Nella mia vita per varie ragioni professionali ho avuto occasione di incontrare tanta gente, di cui mi rimasto un ricordo a volte molto sbiadito, ma questo incontro con il Prof. Rohlfs stato un incontro che pi ha caratterizzato la mia vita, perch mi ha fatto molto riflettere sul senso della vita di un uomo di cultura, che ha iniziato una ricerca ch durata tutta la sua vita, affrontando disagi in una terra a volte inospitale ed aspra per informare e fare conoscere alla gente i ricchi dialetti calabresi, carichi della lunga storia linguistica di questa regione.


E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it