Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
NOTIZIE FLASH
Autore:Mario Ruggero Gallelli     Data: 30/04/2019  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2023 - Anno: 29 - Numero: 3 - Pagina: 26 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

LA REGOLA DEL cd. PREZZO-VALORE

Letture: 152               AUTORE: Francesca Gallelli (Altri articoli dell'autore)        

Per regolare il potere di accertamento del Fisco e contrastare il fenomeno dell’occultamento
del prezzo di vendita negli atti immobiliari traslativi, con l’art. 1, comma 497, L. n. 266/2005 del
23 dicembre 2005 il legislatore ha inteso introdurre nel nostro ordinamento il concetto di prezzo
valore.
L’obiettivo è quello di far emergere il valore venale degli immobili e determinare in modo
oggettivo la base imponibile degli atti traslativi a titolo oneroso di fabbricati ad uso abitativo e
relative pertinenze. Ricorrendone i presupposti al contribuente deriva un duplice vantaggio: il
primo è quello di precedere alla tassazione dell’atto di vendita ad un valore presumibilmente più
basso del valore di mercato con conseguente risparmio d’imposta, l’altro è quello di precludere
all’agenzia delle entrate un accertamento del maggior valore qualora il prezzo pattuito non sia
consono ai valori reali.
Tuttavia perché detto meccanismo possa trovare applicazione devono ricorrere determinati
presupposti, ovvero:- che l’acquirente sia una persona fisica che non agisce nell’esercizio della sua attività com
merciale, artistica o professionale, sono pertanto escluse es. società o imprese in generale;- che l’oggetto dell’atto sia l’acquisto della proprietà o di altro diritto reale di un fabbricato
abitativo e/o relative pertinenze dotati di propria rendita catastale, restano fuori pertanto
tutti quei fabbricati con destinazione d’uso commerciale o industriale, nonché tutti gli
immobili privi di rendita catastale (es. fabbricati in corso di costruzione);- che l’atto traslativo sia a titolo oneroso, non necessariamente vendita ma anche permuta o
simili, escluse invece le donazioni;- che l’acquirente indichi nell’atto che intende avvalersi di tale disciplina;- che l’atto sia soggetto ad imposta di registro, non trova pertanto applicazione per i casi di
vendita soggetta ad Iva.
In tutti i casi in cui il prezzo-valore non sia invocabile o in cui comunque non sia espres
samente citato, la vendita seguirà le regole tributarie ordinarie e pertanto tassazione su prezzo
dichiarato in atto e facoltà di accertamento di valore dell’Amministrazione Finanziaria.
Il notaio
(Avv. Francesca Gallelli)


E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it