Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995

In inglese


HomeInfoAutoriBiografiePeriodiciCercaVideoLinkArchivioAltro spazioEstintiGestionale
Articolo meno letto:
PICCOLI GRANDI EROI VENUTI DA LONTANO

Autore:Ferdinando Scaglione     Data: 30/06/2006  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2013 - Anno: 19 - Numero: 3 - Pagina: 8 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

VERSI IN ONORE DI SANT'AGAZIO, PATRONO DI SQUILLACE E GUARDAVALLE.

Letture: 117               AUTORE: Lorenzo Viscido (Altri articoli dell'autore)        

Nei tre fogli cartacei iniziali del manoscritto greco Athen. B.N. 297, fogli le cui caratteristiche
grafiche consentono di datare questo codice al secolo XIII1, si conserva un calendario
in metro innografico redatto da un monaco di nome Arsenio.
Lo schema seguito dall’autore è quello dei calendari in metro innografico di Cristoforo
Mitileneo, poeta bizantino dell’XI secolo2. Ad ogni commemorazione, infatti, Arsenio dedica
una composizione in versi o, meglio, un tropario (in alcuni casi anche due tropari).
Diversamente da Cristoforo, tuttavia, egli non usa né la forma del canone (genere innografico
bizantino) né quella degli sticheri (altro genere dell’innografia bizantina), ma utilizza come
modello metrico-melodico (irmo) un tropario dedicato alla Theotokos da Cosma di Maiuma
(secc. VII-VIII), ossia il primo dell’ultima ode del triodio per il Venerdì Santo3, cantato in
tono II plagale (= modo gregoriano VI).
Tra le varie commemorazioni contenute nei tre fogli del summenzionato manoscritto ce
n’è una relativa al martire Agazio, decapitato a Bisanzio (l’odierna Istanbul) l’8 maggio del
303 per essersi dichiarato adepto del cristianesimo e da secoli patrono di Squillace e
Guardavalle, due amene cittadine del litorale ionico calabrese. Ecco qui di seguito, infatti, i
versi in suo onore, modellati, ovviamente, sul tropario di Cosma di Maiuma e finora inediti,
versi dei quali in tal sede pubblico soltanto una mia traduzione in prosa per evitare di dilungarmi
in dettagli filologici da cui non potrei discostarmi nel commento al testo greco:
“Una spada tagliente tronca il capo dell’inclito martire, il prode Agazio, e lo avvia ad una
vita senza fine affinché egli chieda al Signore che salda in eterno rimanga la fede” (f. 3v).
C’è un chiaro riferimento al martirio del Santo, che per secoli ha costituito la fonte di non
pochi inni composti sia per lodare il coraggio con cui egli sopportò tutte le pene inflittegli
(compresa la morte) a causa della propria fede in Cristo, sia per esaltare il candore spirituale
di quel martire, il quale, appunto, come si legge, ad es., in un manoscritto sinaitico dell’XI
secolo (Sin. gr. 617, f. 15r), trascorse gli anni della sua vita con akakía, ovvero senza malizia
e, quindi, con purezza d’animo. In greco, del resto, il suo nome è Akákios, che deriva dal termine
akakía ed equivale all’italiano Innocenzo.


E-mail: info@laradice.it             Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it