Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
LA MELINA
Autore:Vincenzo Squillacioti     Data: 30/12/2020  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2009 - Anno: 15 - Numero: 3 - Pagina: 46 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

MUSICA CINEMA BELLEZZA A BADOLATO

Letture: 763               AUTORE: Vincenzo Squillacioti (Altri articoli dell'autore)        

Lo abbiamo scritto tante volte: questo periodico non riporta i fatti di cronaca. Per una scelta
iniziale, non causale ma per vari ovvii e importanti motivi. Tuttavia, data anche la funzione non
proprio marginale di archiviazione -anche questo abbiamo scritto pi volte- non si pu non
prendere nota di avvenimenti che segnano lo scorrere della vita della nostra Comunit. Ed
quello che facciamo, in forma sintetica, con la rubrica Cronaca. Taluni accadimenti, poi, spontanei
o programmati, esigono unattenzione particolare, ed quello che tentiamo di fare, anche se
non sempre ci riusciamo, impediti da difficolt di vario genere.
Tra i non pochi avvenimenti che hanno scandito lo scorrere
del 2009 ce ne sono tre vissuti in modo quasi corale nello
scenario del vecchio paese, sui quali avvertiamo il bisogno e un
po anche il dovere di soffermarci anche noi, in ritardo rispetto
ad altri organi dinformazione anche pi completi.
Gli Amministratori comunali, nella convinzione che un grande
avvenimento costituisca motivo di richiamo per tanta gente,
hanno portato a Badolato Tarantella Power, decima edizione se
fosse rimasta a Caulonia, la prima per noi. Del megaspettacolo
abbiamo gi brevemente scritto nel n 2/2009 (pag. 32). Alla
Bua, Beppe Barra, Mario Incudine, lOrchestra Popolare
Calabrese e Piero Pel sono stati grandi protagonisti della piazza dal 22 a 26 agosto. E non
bastata piazza Castello a contenere la moltitudine che da ogni parte del Comprensorio, e anche da
fuori, arrivata a Badolato per divertirsi. Sono state serate di esplosione musicale e canora, ma anche
di fotografia e di pittura, di artigianato e di abbondanti e caserecce degustazioni annegate nella birra
e soprattutto nel vino. I catja hanno funzionato alla grande. Parecchie centinaia, ogni sera, le corse
delle navette che dalla Marina portavano la gente a Mingiano, e da qui al Giardino, le migliaia di
persone che a piazza Castello impazzivano. Mai a Badolato era arrivata cos tanta gente.
In settembre lesaltante avventura cinematografica a firma di Vim Wenders, uno tra i pi
grandi registi europei. Il volo, cortometraggio di pochi minuti che racconta una tra le possibili e
immaginabili storie di immigrazione oggi in Italia, di Africani e di Asiatici, di uomini e di donne,
di adulti e di bambini. Un bambino, infatti, il pretesto che lega in un particolare intreccio la
tragedia di chi arriva da noi con tanta speranza e il dramma dello spopolamento di centinaia di
piccoli paesi, dellentroterra meridionale soprattutto. Unesperienza che i nostri Amministratori
non hanno programmato, ma favorito e supportato, con un calore tutto nostrano e indiscussa
totale disponibilit. Un altro momento, la prima quindicina di settembre, in cui il vecchio borgo,
trasformato in un eccezionale e internazionale set, insieme a
Riace, Caulonia e Tropea, ha visto arrivare italiani e stranieri,
cineasti, giornalisti, storici, antropologi e tanti curiosi. Il volo di
Wenders, gi proiettato a Berlino l11 novembre dinnanzi ad un
gruppo di Premi Nobel per la pace, dovremmo vederlo anche noi
probabilmente nella prossima primavera.
Il sempre pi silenzioso autunno di Badolato Superiore gode
ormai da alcuni anni della sempre pi effervescente festa di Santa
Caterina dAlessandria, nellultima decade di novembre: unaltra
festosa e allegra occasione per far rivivere il sonnolento paese.
La secolare novena, la tradizionale processione della Santa, i
rumorosi tamburi e limmancabile banda, le sempre pi vivide
luminarie, gli artistici fuochi dartificio e un
qualcue puntuale spettacolo allaperto. Su tutto
la fanno ancora da padroni gli antichi catja, che
per loccasione vengono trasformati in ristoranti
in cui si mangia e si beve in compagnia di
tanta gente -anche in questa occasione- che sale
in collina dalla Marina e dai paesi vicini.
Questanno la festa stata impreziosita e quindi
ulteriormente allietata dalla presenza di Miss
Italia 2009, la bella calabrese di Fiumefreddo
Maria Perrusi, invitata dai nostri Amministratori
per ricevere il Premio Giovani Calabresi,
istituito proprio questanno dal Comune di
Badolato. La motivazione. per aver portato
unimmagine positiva e vincente della Calabria in Italia e nel Mondo e per aver promosso
con orgoglio tutta la sua calabresit. Lo scopo: richiamare lattenzione di quanta pi gente
possibile su Badolato (Superiore), paese degno di essere visitato e rivitalizzato.
In tre mesi tre importanti eventi che hanno sortito leffetto desiderato: richiamare a Badolato
tanta gente quanta non mai, con ricaduta sicuramente eccezionale in termini di immagine.
Un positivo giudizio ed insieme una riflessione: possibile attivarsi per evitare che
limmagine sia fine a se stessa se non sostanziata da realizzazioni concrete e durature?


E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it