Associazione culturale “La Radice”
Registrazione Tribunale di Catanzaro n° 38 del 12.04.1995



Home
Info
Autori
Biografie
Periodici
Cerca
Video
Link
Archivio
Lettere
Estinti
Gestionale
Articolo meno letto:
COSÌ PARLAVANO I NOSTRI PADRI
Autore:     Data: 30/12/2020  
WebCam su badolato borgo

Inserisci email per essere aggio Inserisci email per essere aggiornato


 LINK Culturali su Badolato:

Storia di Badolato a partire dai 50 anni della parrocchia Santi Angeli custodi di Badolato Marina, i giovani di ieri si raccontano.
www.ricordando.net

Comune di Badolato, servizio per la ricerca e visione dei testi conservati nella biblioteca comunale di Badolato.
www.laradice.it/bibliotecabadolato

Archivio di foto di interesse artistico culturale e storico - chiunque può partecipare inviando foto, descrizione e dati dell'autore
www.laradice.it/archiviofoto

Per ricordare chi ci ha preceduto e fà parte della  nostra storia
www.laradice.it/estinti


ACCETTIAMO:
  • MATERIALE da pubblicare o da conservare;
  • NOTIZIE storiche e d'altro genere;
  • INDIRIZZI di Badolatesi che ancora non ricevono il giornale;
  • FOTOGRAFIE di qualche interesse;
  • SUGGERIMENTI, che terremo presenti;
  • CONTRIBUTI in denaro.

Visite:
Pagine richieste:
Utenti collegati:
dal 01/05/2004

Locations of visitors to this page

Data: 31/12/2016 - Anno: 22 - Numero: 3 - Pagina: 1 - INDIETRO - INDICE - AVANTI

POSTAZIONE MILITARE

Letture: 758               AUTORE: Vincenzo Squillacioti (Altri articoli dell'autore)        

Nel 1941 anche la nostra costa stata organizzata a difesa della ferrovia, della litoranea
ionica e contro attacchi nemici dal mare. Allo scopo si provvedeva con le Divisioni
Costiere, formate da Gruppi di Artiglieria Costiera a composizione variabile, a seconda
dellimportanza strategica del sito, dellampiezza del territorio
da coprire e delle caratteristiche geomorfologiche del Settore assegnato.
Nel nostro Settore (il XII) della 212a Divisione Costiera operavano circa 150 militari dislocati
in postazioni di cemento armato fornite di mitragliatrici e
alcune anche di cannone (da 75, da 100, da 120, da 305 millimetri).

Tra i torrenti Ponzo e Gallipari cerano una decina di postazioni (il sottoscritto ne ricorda
solo cinque), alcune proprio sulla spiaggia e altre sulle prime alture come il monte
Manna, a circa 200/300 metri dal mare. Attualmente ne sopravvivono soltanto tre: una
nella contrada Melindus, in terreno privato; unaltra sulla spiaggia, nei pressi de La Punta;
la terza, quella della foto, nel centro urbano, nei pressi della delledificio della Scuola
Materna.
Si tratta di strutture storiche soggette a vincolo, nessuno, per, si attivato sino ad ora
in tale direzione. Alla terza postazione di cui sopra, ancora di propriet comunale, si
da anni interessata La Radice, rivolgendosi, invano, allAmministratore Comunale. In
questo 2016 La Radice ha ripreso i contatti con lAmministratore, che non dispone
neanche di un euro?, per pulire, sistemare, recintare, salvare lo storico manufatto.
Verr lora per interventi del genere anche per noi che viviamo quaggi?!


E-mail:              Webmaster: www.giuseppecaporale.it               Segnalazione errori

Testi e materiale Copyright©
Associazione culturale La Radice
  www.laradice.it

Sviluppo e design Copyright©
Giuseppe Caporale
 www.giuseppecaporale.it

Tecnologie e software Copyright©
SISTEMIC di Giuseppe Caporale
 www.sistemic.it

Advertising e link support
by www.Golink.it

Golink www.Golink.it